ARI

L’A.R.I. (Associazione Radioamatori Italiani) e’ un Ente Morale che raggruppa oltre 15.000 Radioamatori Italiani. Il radiantismo, a livello mondiale, e’ una attività di istruzione e ricerca, che affratella ed unisce Popoli e Nazioni al di la delle barriere linguistiche e delle religioni.
In Italia e’, in particolare, protagonista nel delicato settore della Protezione Civile.
L’ARI e’ sempre stata con i Suoi volontari in prima linea in tutte le gravissime emergenze che hanno colpito il nostro Paese.
Essa ha inoltre sottoscritto importanti Convenzioni e Protocolli di intesa con il Ministero d’Istruzione, con Regioni e pubbliche amministrazioni, per il perseguimento dei propri fini sociali tra i quali spicca la formazione e l’indirizzo professionale dei giovani.
Lo stemma dell’ARI nasce nel lontano 1946 sul modello dello stemma dell’ARRL quando fu fondata l’ARI e consta di un supporto romboidale con Schema Elettrico che rappresenta Antenna, Bobina, Presa di Terra.
Questo simbolo, presumibilmente riconosciuto in ogni parte del mondo, significa Radioamatore, è identificato da tutti radioamatori del mondo come simbolo di Fratellanza e spirito radiantistico.
I soci iscritti al ruolo d’onore per cui riconosciuti quali membri di questa associazione da almeno 40 anni possono utilizzare lo stemma con sfondo rosso.Per informazioni di dettaglio Vi invitiamo a vedere sul sito nazionale:

http://www.ari.it/